Menu Chiudi

Sono più le cose che ci uniscono, che quelle che ci dividono.
In tempo di crisi, i saggi costruiscono ponti e gli stupidi innalzano barriere

King T’Challa / Black Panther (2018)

ORGOGLIO, LOTTA E LIBERTÀ

Ogni edizione di CinemAfrica a Bologna ci impegna a portare in sala i migliori film dell’anno, per inquadrare l’Africa in una prospettiva più reale e molto spesso più positiva.
Invece il 2020 si è rivelato un anno carico di nuove paure e violenti avvenimenti: la pandemia, gli atti di razzismo, i cambiamenti climatici, la nuova crisi mondiale (solo per dare qualche titolo) continuano a disegnare orizzonti sempre più cupi, sempre più incerti.
Sono le parole di speranza di Re T’Challa ad accompagnarci in questa edizione, pronunciate in un film di fantasia che racconta la tecnologica nazione di Whakanda, specchio perfetto di quell’Africa diseredata che nella finzione si cela al resto del mondo per nascondere le proprie ricchezze ma che nella realtà ben più spietata non ha scampo.
“Sono più le cose che ci uniscono di quelle che ci dividono”, così ci piace credere che abbiano pensato i capi di Stato e le organizzazioni mondiali il giorno degli accordi per la creazione del “Green Wall” (THE GREAT GREEN WALL), un progetto che ha l’ambizione di fermare la desertificazione ed evitare la fuga di milioni di africani.
Con un sorriso scopriamo la storia di Kalsaka, un piccolo villaggio del Burkina Faso (NO GOLD FOR KALSAKA) e anche quella di quattro anziani registi Sudanesi che in un paese in crisi e diviso tentano di riportare in vita il cinema (TALKING ABOUT TREES).
NOTRE DAME DU NIL racconta i drammatici eventi del Rwanda da un punto di vista completamente nuovo e con CAMILLE scopriamo il desiderio inarrestabile di chi con una macchina fotografica vuole mostrare al mondo queste storie anche al prezzo della propria vita.
Infine proponiamo una pellicola restaurata dalla Cineteca di Bologna, ALYAM ALYAM, appartenente alla storia del cinema nord africano.
Non perderemo mai la speranza e saremo qui, ogni anno, perché siamo convinti che sono i saggi a costruire ponti mentre sono gli stupidi ad innalzare muri.


Quindicesima edizione dedicata al giornalista Raffaele Masto, le sue parole ci mancheranno.


PROGRAMMA

venerdì 16 ottobre

AL CINEMA

CINEMA PERLA
via San Donato, 38 – Bologna

Ingresso senza prenotazione, fino ad esaurimento posti, con obbligo rispetto norme anti COVID-19

Biglietto: 5 euro (tariffa unica)
studenti UNIBO omaggio

IN STREAMING

Visione streaming: 3 euro (tariffa unica)
studenti UNIBO omaggio

I film saranno acquistabili fino alle ore 22:00 del 21/10 e visibili dall’orario del programma fino alle 24:00 del 21/10

Per maggiori informazioni consulta le FAQ


CINEMAFRICA
ORGOGLIO, LOTTA E LIBERTÀ
rassegna di film dall’Africa e sull’Africa a Bologna
organizzata dall’Associazione Studentesca Centro Studi Politici e Sociali G.Donati
in collaborazione con la cineteca di bologna
con il contributo di alma mater studiorum – università di bologna
e con il patrocinio di regione emilia-romagna, assemblea legislativa della regione emilia-romagna, città metropolitana di bologna, comune di bologna, comune di zola predosa

www.cinemafricabo.it
FB @cinemafricabo

La foto di CinemAfrica2020 è di Lorenzo Cicconi Massi – tutti i diritti sono riservati